«Siamo sulla buona strada: adesso voglio conferme contro l'Union Ezzelina» - S.S.D. Virtus Romano 1983
912
post-template-default,single,single-post,postid-912,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-16.6,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.1,vc_responsive
 

«Siamo sulla buona strada: adesso voglio conferme contro l’Union Ezzelina»

«Siamo sulla buona strada: adesso voglio conferme contro l’Union Ezzelina»

«Siamo sulla strada giusta», parola di Paolo Zanon. Il nostro mister torna a parlare del pareggio di domenica scorsa contro il Lakota e fa il punto della situazione in vista del match contro l’Union Ezzelina.

Mister, un tuo commento sul pareggio con il Lakota.
Sinceramente domenica è stata fatta una buona partita. Sono assolutamente soddisfatto, in particolare del secondo tempo che è stato giocato veramente bene, con tutti i criteri, con tutta la voglia e con tutto quello che sto chiedendo dall’inizio ai ragazzi. Abbiamo trovato una squadra che siamo riusciti a mettere sotto a livello di gioco per buona parte del secondo tempo, l’unico rammarico è che non siamo riusciti a trovare i tre punti e il gol che ci poteva dare la vittoria. Occasioni ne abbiamo create parecchie, ci è mancato solo il gol ed è un peccato, davvero.

La strada, però, secondo me è quella giusta: speriamo che ci assista anche un pizzico di fortuna, che nel calcio non guasta mai.

La prossima partita sarà la volta dell’Union Ezzelina. Quali saranno le difficoltà?
È una squadra che è rimasta grossomodo quella dell’anno scorso, hanno una coppia di attaccanti che è fra le migliori della categoria e sono quelli che la scorsa stagione ci hanno messo parecchio in difficoltà.  Ad inizio campionato non sono partiti benissimo, hanno avuto una serie di assenze che secondo me hanno un po’ penalizzato la squadra, ma sono comunque temibili, soprattutto se lasciamo che facciano il loro gioco.

I due ragazzi che hanno davanti, a livello individuale, sono molto bravi. Per il resto, è una buona squadra di categoria, anche se la classifica la vede sotto di noi di diversi punti. Vediamo anche noi come saremo presi a livello infortuni, dato che nelle ultime due settimane ci sono capitate parecchie disavventure a livello fisico e, anche se abbiamo recuperato qualcuno, ce ne sono parecchi fuori e la lista degli assenti è ancora abbastanza lunga.

Speriamo di riuscire a recuperare qualcuno, ma al di là di questo, la rosa è altamente competitiva: domenica scorsa, pur avendo diversi assenti, siamo riusciti a fare una delle più belle partite dall’inizio dell’anno. Questo significa che ci siamo: non è sicuramente l’assenza di qualche giocatore a penalizzarci nelle prestazioni. 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.