Due gare in quattro giorni: ecco le parole di mister Zanon prima del "tour de force" - S.S.D. Virtus Romano 1983
919
post-template-default,single,single-post,postid-919,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-16.6,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.1,vc_responsive
 

Due gare in quattro giorni: ecco le parole di mister Zanon prima del “tour de force”

Due gare in quattro giorni: ecco le parole di mister Zanon prima del “tour de force”

Giorni “caldi” per la Virtus: stasera match di recupero contro l’Union Ezzelina e domenica sfida alla capolista.

Mister, questa sera affronterete l’Union Ezzelina nella gara di recupero. Quali sono le difficoltà di questa partita?
Stasera recupereremo una partita molto particolare, nel senso che, con i nuovi regolamenti, si riparte dal punto in cui è stata interrotta, quindi al 23°. Abbiamo poco più di un’ora per fare la partita e non sarà semplice. I margini di errore devono essere minimi, perché un’ora è poco per tirar fuori una partita. Stasera dovremo andare al massimo per un’ora e cercare di sbagliare il meno possibile. Faremo il possibile per riuscire a fare un’ora ad altissimo ritmo.

Domenica, invece, giocherete contro il Tezze. Altro match tosto…
Direi di sì. Affrontiamo la capolista, quindi è chiaro che si tratta di una partita da prendere assolutamente con le pinze. Fino a questo momento hanno dimostrato di essere meritatamente lì in cima. Noi cercheremo di fare una buona prestazione, come al solito e di portare a casa più possibile. Il Tezze è una squadra completa, ogni reparto è ben strutturato. Il punto di forza sono sicuramente i suoi attaccanti, ragazzi che hanno fatto categorie superiori e sono furbi, smaliziati, sanno stare in campo molto bene. Vediamo se riusciamo a metterla sul piano del ritmo e fare una partita con intensità alta: credo che così li possiamo mettere in difficoltà. Io penso che possiamo mettere in difficoltà chiunque, dipende sempre dalla prestazione che riusciamo a fornire.

I ragazzi come stanno? Hai recuperato qualcuno?
Fortunatamente ne ho recuperati un paio. Stiamo aspettando il referto di Marco Campana, al quale sembra sia saltato parzialmente il crociato, ma non è detto che si debba operare.  Stiamo aspettando ci dicano che può riprendere senza bisogno dell’intervento chirurgico. Ho ancora qualcuno fuori, si sono concentrati tutti in difesa gli assenti, quindi ho un po’ la coperta corta in questo reparto, ma non è un grosso problema. Fortunatamente abbiamo una rosa abbastanza ampia e riesco a mettere sempre in campo squadre, a mio avviso, molto competitive. 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.