Benvenuto mister! La Virtus presenta Paolo Zanon - S.S.D. Virtus Romano 1983
612
post-template-default,single,single-post,postid-612,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-16.6,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.1,vc_responsive
 

Benvenuto mister! La Virtus presenta Paolo Zanon

Benvenuto mister! La Virtus presenta Paolo Zanon

La Virtus Romano scioglie le riserve sulla nuova guida tecnica che prende il posto di Marco Lazzarotto: sarà Paolo Zanon il nuovo allenatore che guiderà i virtussini a partire da domenica prossima nel match contro il Belvedere.

Dopo il saluto all’ormai ex allenatore Lazzarotto, a cui tutta la società esprime ancora una volta sincera gratitudine e profonda stima, toccherà adesso all’ex mister di Eurocalcio, Feltrese e Mussolente provare a risalire la china per raddrizzare una classifica che non soddisfa appieno. Paolo Zanon inizierà a conoscere i ragazzi nell’allenamento di stasera (martedì 13 novembre, ndr) e noi l’abbiamo intervistato a poche ore dal suo ritorno in panchina dopo quasi un anno e mezzo di assenza.

«Sono rimasto fermo per motivi lavorativi – racconta mister Paolo Zanon – ma la voglia di tornare a respirare l’aria dello spogliatoio era troppo grande per restare confinata in disparte. La chiamata con i dirigenti della Virtus Romano è durata qualche secondo, perchè il mio “sì” è arrivato subito. Conosco perfattamente l’ambiente gialloverde, so che qui ci sono tutte le condizioni per fare bene e per avere il supporto totale di staff e dirigenti. Visti dal di fuori, anche domenica sccorsa nel match con l’Eurocalcio, devo dire che la squadra mi sembra competitiva e potenzialmente in grado di risalire la china. Siamo un gruppo giovane e qualche sconfitta di troppo può aver inciso sul morale dei ragazzi: lavoreremo sulla testa e sulle gambe, i risultati sono certo che arriveranno».

Parlare di numeri, moduli e quant’altro è ancora prematuro: ma cosa si sente di promettere il nuovo mister ai tifosi virtussini? E soprattutto: quali sono gli obiettivi da centrare? «La promessa che si fa in questi casi è quella di metterci il massimo impegno – dichiara Paolo Zanon – ma nel mio caso, dopo tutti questi mesi di “astinenza”, la voglia e la determinazione saranno massimi. Il nostro obiettivo è quello di centrare i playoff: possiamo e dobbiamo farcela, perchè la rosa è competitiva. Dovremo essere noi a fare la partita, sempre. Ci sarà da lavorare molto ma le difficoltà non mi spaventano».

 

No Comments

Post A Comment